La relativa stasi invernale favorisce il raccoglimento, la memoria, la voglia di tener qualche traccia dell'anno passato. Lo snodarsi di una strada nella campagna, il brulicare di una folla, la simmetria di un edificio, la forza o il fascino trasmessi da un paesaggio, lo scorcio di un interno, la forma di una nuvola, i colori di un tramonto, l'aspetto bizzarro di un oggetto, il segreto di un angolo di città immerso nella notte, la testimonianza di un evento, di un'esperienza, la solitudine di un cortile.

La fotocamera del telefono soccorre il dilettante nel cogliere l'attimo, la curiosità o, talvolta, più di rado, la folgorazione della bellezza. Ma in verità poi si intuisce che l'oggetto della fotografia è un richiamo della propria interiorità, delle inclinazioni del carattere o degli stati d'animo che fluiscono nel tempo e che, forse, vale la pena di condividere con possibili compagni di cammino, anche lontani.

Ricordi del 2019.

Silvaplana
Silvaplana
Mantova, Sant'Andrea
Mantova, Sant'Andrea
Il Taro a Fornovo
Il Taro a Fornovo
Castelnuovo del Garda
Castelnuovo del Garda
Piazza Gae Aulenti, Milano
Piazza Gae Aulenti, Milano
Genova, la Lanterna
Genova, la Lanterna
Foto di Kiarostami (grazie a Tenstar Community)
Foto di Kiarostami (grazie a Tenstar Community)
Sestri Levante
Sestri Levante